nuovi-professionisti-del-web

La sfida dei nuovi professionisti del Web, dalla formazione al lavoro.

Come operatori della formazione ci chiediamo costantemente quali siano i nuovi profili professionali necessari alle aziende che operano sulla rete.

L’ interconnessione e la multicanalità, oltre alla rivoluzione apportata dai social media, hanno modificato radicalmente i piani di business e di marketing delle aziende.

Alcune stanno affrontando la sfida derivante dalla costruzione del proprio brand online per la prima volta, passando dall’offline all’online, altre sono alle prese con cambiamenti enormi in termini di rinnovamento dei propri canali di vendita. Poi ci sono le start-up, molte delle quali hanno visto nella rete nuove opportunità, anche utilizzando tecnologie e metodi innovativi.

In questo panorama le aziende hanno la necessità di rinnovare il proprio organico, sia con occasioni di formazione mirate all’aggiornamento dei ruoli chiave (soprattutto le figure che hanno esperienza di contatto col cliente), sia assumendo nuove figure in grado di guidare l’azienda in nuovi progetti di offerta canalizzati attraverso la rete.

L’ IWA ha elencato quelle che sono le 21 principali professioni del Web. Vi presentiamo la top ten dei profili del Web Marketing più importanti tra quelli certificati dall’IWA (il documento originale contiene anche la descrizione delle competenze relative a figure dedicate allo sviluppo, alla sicurezza e alla gestione server, che affronteremo in un altro post).

1) Community Manager

Crea e contribuisce a potenziare le relazioni tra i membri di una  comunità virtuale e tra questa e l’organizzazione committente, con una comunicazione efficace all’interno del gruppo; in particolare promuove, controlla, analizza e valuta le conversazioni che si svolgono sulle varie risorse Web (siti Web, blog, social network).

2) Web project Manager

E’ un Project Manager specializzato in ambito Web che gestisce  quotidianamente il progetto in maniera efficace, con lo scopo di conseguire gli obiettivi del progetto concordati con la committenza.  Ha la responsabilità del progetto ed è lui che definisce, pianifica e coordina le attività di  progetto. Monitora costantemente tempi, costi, qualità, ambito, rischi e il raggiungimento dei  risultati attesi. In alcuni casi ricopre anche il ruolo di Team Manager del gruppo di progetto e in questo caso deve motivare il team e lo coordina delegando i vari compiti.

3) Web account Manager

Il ruolo rientra nel settore Web Marketing & Accounting. Con l’aumentata  concorrenza tra le organizzazioni e la maggiore attenzione alla qualità delle vendite, il Web  Account Manager ha il delicato, nonché fondamentale, compito di tradurre i bisogni dei clienti – nuovi e/o esistenti – in obiettivi che l’organizzazione si pone.  In particolare, gestisce le trattative e le relazioni di business per favorire la vendita di prodotti  e/o servizi in Internet e ha la responsabilità di raggiungere i target di vendita e mantenere i margini.

4) User experience Designer

Questa figura ha il compito di integrare i requisiti dell’utente, i requisiti dell’applicazione, i vincoli di accessibilità e di usabilità in una interfaccia visuale e in un modello di interazione (altrimenti detto “esperienza dell’utente”) il più possibile uniforme e integrato.

Allo User Experience Designer compete lo sviluppo di uno “stile” visuale e interattivo che possa allo stesso tempo caratterizzare l’applicazione Web (dotandola di caratteri distintivi) e garantire il raggiungimento efficace degli obiettivi dell’utente.

5) Search Engine Expert

Si occupa nelle varie fasi del progetto del supporto e della verifica dei risultati inerenti il posizionamento sui motori di ricerca, impartendo le regole di relativa ottimizzazione all’interno dello sviluppo dei servizi Web.

Poiché il raggiungimento e la valutazione dei risultati è fortemente legato sia al progetto che alla tipologia di intervento, può lavorare all’interno di una organizzazione o, in alternativa, come free-lance e per agenzie specializzate in Web marketing.

6) Advertising manager

Stimola le vendite presso i clienti: ex clienti, clienti acquisiti o nuovi  clienti. L’Advertising Manager definisce la natura delle campagne promozionali in relazione ai  mezzi di comunicazione più adeguati, al fine di ottenere la più ampia propagazione delle informazioni oggetto della promozione. Per ottenere il maggior beneficio possibile,  l’Advertising Manager individua prioritariamente il “target” della campagna promozionale in  relazione alla tipologia e alla quantità di destinatari di tali informazioni. Successivamente  all’attivazione della campagna, provvede a valutarne i benefici, in relazione ai costi e ai  cosiddetti “lead” (es. nuovi acquisti di beni, attivazione di servizi, ecc.).

7) Web Content Specialist

Sii occupa di produrre contenuti, sia testuali che multimediali dei quali è direttamente responsabile, che siano efficaci per una risorsa Web. Cura il contenuto anche in base della piattaforma che lo dovrà ospitare (sito Web, social network, blog, interfaccia) e del target (utenza). Monitora l’usabilità del sito con gli strumenti della customer satisfaction.

8) Digital Strategic Planner

Comprende i veri bisogni e le vere necessità relative alla presenza e  alle attività sulla Rete Internet e sul Web di un’organizzazione. E’ di supporto alle scelte  strategiche indicate dal top management e fornisce input operativi alle altre figure professionali coinvolte nel processo.

9) E-commerce Specialist

Si occupa di comprendere le necessità del cliente e di progettare l’implementazione di idonee soluzioni per il commercio elettronico relazionandosi con altri professionisti, Web e non, con gestori di sistemi di incasso, merchant, gateway di pagamento e terze parti.

10) Reputation Manager

Contribuisce a creare il contesto migliore per il conseguimento degli obiettivi aziendali o personali intervenendo in tutte le occasioni in cui conversazioni online possono risultare deleterie per l’immagine dell’azienda e dei suoi prodotti. Promuove e diffonde la notorietà del brand attraverso un’opportuna attività di PR digitali. Lavora a stretto contatto con il Community Manager.

Il documento completo è consultabile dal sito dell’ IWA. Noi vi riportiamo al comunicato stampa con il quale l’Associazione ha comunicato la disponibilità dei nuovi profili e skills: http://www.skillprofiles.eu/stampa/comunicato-G3-skills-profiles-1.pdf

Dalla nostra posizione continueremo ad offrire corsi specialistici seguendo le nuove direzioni, ben sapendo di dover affrontare con i nostri studenti e operatori temi e sfide sempre più complesse.  Ci sorge solo un dubbio. I professionisti della terza generazione della rete si stanno preparando a combattere, ma  le aziende italiane parteciperanno alla sfida?

Related Posts
daniele-vietri-formazione-be-wizard
e-Commerce: come e quando conviene vendere online

Lascia un commento

Your Name*
Your Webpage

Il tuo commento*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>